Vai a sottomenu e altri contenuti

Canoni di Locazione

Il Comune in base alla L. 431/98 può intervenire a sostegno delle famiglie in condizione di disagio socio economico erogando contributi specifici di rimborso per le spese sostenute per il pagamento dei canoni di locazione.

La Regione Sardegna annualmente pubblica il bando per l'accettazione delle istanze e la determinazione del fabbisogno annuo da parte dei Comuni.

Il Comune a seguito della pubblicazione del bando regionale, provvede a pubblicare apposito avviso pubblico per l'accettazione delle istanze da parte dei cittadini.

Requisiti

Il cittadino per fare istanza deve risiedere in una casa in affitto, possedere il contratto d'affitto regolarmente registrato comprensivo della tassa di contratto regolarmente registrata modello F.23 e l'ISEE ordinario del nucleo familiare in corso di validità.

Normativa

Legge 431/1998

Documenti da presentare

Istanza con i seguenti allegati:

Fotocopia contratto d'affitto con modulo F23

ISEE ordinario del nucleo familiare in corso di validità

Documento d'identità del richiedente

Termini per la presentazione

Entro i termini previsti dall'Avviso Pubblico Comunale

Incaricato

D.ssa Rosalba Abozzi

Tempi complessivi

-

Note

L'erogazione del rimborso è condizionata alle risorse che annualmente eroga per il suddetto intervento la Regione Sardegna.

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Istanza Canoni Locazione Formato pdf 344 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto