Vai a sottomenu e altri contenuti

REDDITO DI INCLUSIONE SOCIALE REIS 2021- RIAPERTURA BANDO ULTERIORI SEI MESI

Data pubblicazione on line: 03/11/2022 Data scadenza: 03/12/2022

Con decorrenza dal 04/11/2022 e fino alle ore 13.00 dell' 2/12/ 2022 i soggetti in possesso dei requisiti di cui al presente avviso potranno presentare domanda per partecipare alla formazione della graduatoria degli aventi diritto al REIS (Reddito di Inclusione Sociale), di cui alla L.R. 18/2016.

Tale norma prevede che l'erogazione del sussidio economico o di un suo equivalente sia condizionata allo svolgimento di un progetto d'inclusione attiva stabilito nel percorso personalizzato per il superamento della condizione di povertà.

Le famiglie composte da soli anziani di età superiore agli 70 anni, di cui almeno uno con certificazione d'invalidità grave superiore al 90%, sono escluse dal vincolo della partecipazione ad un progetto d'inclusione attiva. Nel caso di famiglie che hanno tra i loro componenti persone destinatarie dei sussidi previsti dalla L.R. n. 20/1997, sarà cura del Servizio Sociale Professionale, anche con il raccordo dei competenti servizi sanitari, valutare il loro coinvolgimento nei progetti di inclusione attiva.

Inoltre in considerazione di particolari situazioni, valutate di volta in volta dal Servizio Sociale Professionale, in cui i compiti di cura e istruzione dei figli o l'attività di cura e assistenza rivolta ai familiari con disabilità grave renda impossibile lo svolgimento di un'attività extradomestica, il sussidio economico REIS potrà essere erogato anche senza il vincolo della partecipazione ad un progetto di inclusione attiva.


Possono accedere al REIS i soggetti di cui all'art. 3 della L.R. n. 18/2016 e s.m.i., ossia:

- nuclei familiari, anche unipersonali, comprese le famiglie di fatto conviventi da almeno sei mesi, di cui almeno un componente sia residente da almeno ventiquattro mesi nel territorio della Regione. Per gli emigrati di ritorno e per i loro nuclei familiari si prescinde dal requisito della residenza protratta per ventiquattro mesi.

Per accedere al REIS, inoltre, il nucleo familiare deve essere in possesso dei seguenti requisiti:

- un indicatore della situazione economica equivalente (ISEE ordinario o ISEE corrente) fino a ¤ 12.000,00;

- un valore del patrimonio immobiliare, come definito ai fini ISEE, diverso dalla casa di abitazione, non superiore alla soglia di ¤ 40.000,00;

- un valore del patrimonio mobiliare, come definito ai fini ISEE, non superiore a una soglia di ¤ 8.000,00, accresciuta di ¤ 2.000,00 per ogni componente il nucleo familiare successivo al primo, fino ad un massimo di ¤ 12.000,00, incrementato di ulteriori ¤ 1.000,00 per ogni figlio successivo al secondo; i predetti massimali sono ulteriormente incrementati di ¤ 5.000,00 per ogni componente in condizione di disabilità e di ¤ 7.500,00 per ogni componente in condizione di disabilità grave o non autosufficienza;

- gli individui e le famiglie con un ISEE ordinario compreso tra ¤ 9.360,00 e ¤ 12.000,00 rientranti nella Priorità 4, oltre il possesso dei requisiti sopra descritti, dovranno avere un valore ISR (indicazione della situazione reddituale) pari o inferiore alla soglia di povertà rideterminata annualmente dall'Istat, articolata per fasce secondo la specifica tabella di seguito riportata, che tiene conto della diversa ampiezza dei nuclei familiare richiedenti.

che con decorrenza dal 04/11/2022 e fino alle ore 13.00 dell' 2/12/ 2022 i soggetti in possesso dei requisiti di cui al presente avviso potranno presentare domanda per partecipare alla formazione della graduatoria degli aventi diritto al REIS (Reddito di Inclusione Sociale), di cui alla L.R. 18/2016.

Tale norma prevede che l'erogazione del sussidio economico o di un suo equivalente sia condizionata allo svolgimento di un progetto d'inclusione attiva stabilito nel percorso personalizzato per il superamento della condizione di povertà.

Le famiglie composte da soli anziani di età superiore agli 70 anni, di cui almeno uno con certificazione d'invalidità grave superiore al 90%, sono escluse dal vincolo della partecipazione ad un progetto d'inclusione attiva. Nel caso di famiglie che hanno tra i loro componenti persone destinatarie dei sussidi previsti dalla L.R. n. 20/1997, sarà cura del Servizio Sociale Professionale, anche con il raccordo dei competenti servizi sanitari, valutare il loro coinvolgimento nei progetti di inclusione attiva.

Inoltre in considerazione di particolari situazioni, valutate di volta in volta dal Servizio Sociale Professionale, in cui i compiti di cura e istruzione dei figli o l'attività di cura e assistenza rivolta ai familiari con disabilità grave renda impossibile lo svolgimento di un'attività extradomestica, il sussidio economico REIS potrà essere erogato anche senza il vincolo della partecipazione ad un progetto di inclusione attiva.

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
AVVISO Formato pdf 4368 kb
DOMANDA Formato doc 86 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Area Servizi alla Persona e Affari Istituzionali
Referente: Rosalba Abozzi
Indirizzo: Via Vittorio Emanuele II n.2 – 07031 Castelsardo (SS)
Telefono: 0794780990  
Fax: 0794780992  
Email: affarigenerali@comune.castelsardo.ss.it
Email certificata: affarigenerali@pec.comune.castelsardo.ss.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto