CONTENUTO DELLA PAGINA

CULTURA E TURISMO

CULTURA E TURISMO

Panorama

''Era la vista ed era la visione''. Tale fu l'incontro di un grande poeta con una città italiana. E' sempre vista ed è sempre visione, anche l'incontro del forestiero con Castelsardo. La realtà infatti supera ogni attesa, e sembra fantastica, quasi di sogno.

La Sardegna, isola quasi continente, offre con Castelsardo, il panorama più singolare e di una bellezza che non teme confronti. La Cittadina, incantata, sorge arditamente arroccata sull'alto di un promontorio gigante che, emergendo dal mare, si eleva svettante nel cielo. È la perla, di rara bellezza incastonata al centro di quel golfo che prende il nome dell'Asinara, chiamata prima più felicemente ''Isola d'Ercole'' e successivamente ''La Sinuara''.

Panorama

Panorama

Castelsardo abbraccia, nel suo vasto orizzonte, alture dolcemente ondulate, biancheggianti arenili, ma sopratutto mare, colorito delle tinte più cariche di azzurro e di verde. Il suo policromo paesaggio, iridescente al sole, compendia ed offre quanto di festosa gaiezza può esprimere la natura.

Panorama

La costa di Castelsardo

Anche la sua flora e fauna, sopratutto quelle marine, sembrano voler esprimere una loro realtà indigena, in armonia con tale contesto di incanto. Castelsardo è stato definito poeticamente ''fiore di luce che sorride dall'alto di un promontorio a picco sul mare''. È stato anche definito, per l'arditezza della sua ubicazione: ''nido di aquile''. Un italo-brasiliano, sedotto da Castelsardo, conosciuta soltanto tramite foto, gli dichiarò il suo amore definendolo: ''Paese ideale per vivere!''. Slogan pubblicitario non poteva essere più felice.

Panorama

Panorama

Torna all'inizio della pagina

AIUTI, SOTTOMENU DELLA PAGINA E ALTRE SEZIONI DEL SITO

Torna all'inizio della pagina